I consigli di Laura

Quando l'amore dà solo dolore meglio andare via

17-07-2007


Cara Laura,
l'amore è cieco e può diventare una camera a gas.
Ho letto la lettera di Giusy nella quale dichiara che il suo amore è come una camera a gas e mi sono sentita come se l'avessi scritta io. Ho subito pensato: speriamo che Giusy legga queste mie parole.
Sono una donna di 50 anni. Mi chiamo Lia e vorrei dire a Giusy di sbattere la porta ed andare via, per sempre. É ancora giovane e ha tutta la vita davanti a lei. Ha solo 3 anni di convivenza con quest'uomo e nulla in confronto a me che ho trascorso 30 anni con l'uomo sbagliato. I migliori anni della mia vita. Oggi me ne pento e mi chiedo: perché non l'ho lasciato prima? Perché ero innamorata di lui. Quando si ama si è ciechi. Si lascia passare pensando che forse un giorno qualcosa cambierà, ma quel giorno per me non è mai arrivato! E mai arriverà, anzi sarà sempre peggio. É chiaro che io mi trovo nella stessa situazione di Giusy e spero che queste parole le gioveranno. Se continua con quest'uomo la sua vita sarà una camera a gas. Io sono già soffocata.
Cara Laura, spero che Giusy leggerà questa lettera e ascolterà i miei consigli. Se non lo farà un giorno ripenserà alle mie parolei e soffrirà molto. Giusy dice che lui l'ama, ma farebbe bene ad aprire gli occhi: lui non l'ama. Se l'amasse veramente come dice non la farebbe soffrire con le sue continue lamentele. Senza parlare poi del fatto che ha preso il vizio di bere. Meglio lasciarlo e non pensarci più su.
Ti prego di non cestinare questa mia lettera che può servire a tutte le donne che hanno un uomo così. Grazie e tanti cordiali saluti,
Lia
Cara Lia, non mi sognerei mai di cestinare la sua lettera che, come lei stessa dichiara, potrebbe essere utile a molte donne che si trovano nella medesima situazione. Come ho già detto a Giusy, l'amore non può dare "solo" dolore. Deve anche dare "molta" gioia. Saluti.

Scrivete a: Laura, c/o America Oggi,
55 Bergenline Ave., Westwood, N.J., 07675

 

Il palinsesto di oggi