L'Articolo

Cristina Cini

Arbitri. Si chiama Cristina Cini la prima italiana in Champions Legue

13-08-2007

Per la prima volta una donna italiana è stata designata nella terna che dirigerà una partita della più importante competizione europea per club. La commissione arbitri dell'Uefa, di cui è membro tra gli altri il designatore Pierluigi Collina, ha infatti scelto il direttore di gara Matteo Trefoloni per il terzo e ultimo turno preliminare di Champions tra i bulgari del Bate Borisov e i romeni della Steaua Bucarest, in programma a ferragosto: a completare la terna dell'italiano ci saranno come assistenti di linea Luca Maggiani e Cristina Cini, mentre Oscar Girardi sarà il quarto uomo.

Cini, nel recente ritiro di Sportilia, aveva riportato ottimi risultati nei test atletici, in pratica pari a quelli dei suoi colleghi uomini. Designata come unica rappresentante italiana ai Campionati del Mondo femminili che si terranno in Cina, il nuovo impegno è stato accolto con entusiasmo dalla guardalinee toscana, la cui designazione da parte dell'Uefa "rappresenta un grande passo per tutto l'universo arbitrale femminile italiano", come sottolinea l'Aia sul suo sito. "Dire che sono felice è dire poco - il commento della Cini - non mi aspettavo questa chiamata. Mi sento di ringraziare in maniera particolare Pierluigi Collina per la fiducia accordatami, spero di poterla ripagare con una grande prestazione".

Il palinsesto di oggi