Dall'Italia

Luciano Pavarotti

Big Luciano torna a casa. Pavarotti dimesso dal Policlinico

26-08-2007

MODENA.  Luciano Pavarotti è stato dimesso ieri   mattina dal Policlinico di Modena, dove era ricoverato dall'8 agosto.

Big Luciano era stato ricoverato al terzo piano del Centro oncologico del Policlinico modenese per una febbre un po' troppo alta che lo aveva colpito mentre stava trascorrendo un periodo di riposo nella sua villa sulle colline di Pesaro, assieme alla moglie Nicoletta Mantovani e alla figlioletta Alice. Il tenore sta seguendo da mesi terapie, dopo il cancro al pancreas per il quale era stato operato nell'estate del 2006.

Nel bollettino medico emesso all'indomani del ricovero si parlava di "stato febbrile", ma già di "condizioni soddisfacenti" e della possibilità di dimissioni fin dai giorni immediatamente successivi. Pavarotti, nei giorni di degenza, secondo quanto è filtrato all'esterno dell'ospedale, non ha perso il buonumore.

Durante il periodo di degenza ha ricevuto, oltre alle visite dei familiari, anche quelle di amici come il rettore dell'Università di Modena e Reggio Emilia, Giancarlo Pellacani, suo vecchio compagno di studi, della soprano Mirella Freni e del professor Luciano Bovicelli, direttore della clinica ginecologica e ostetrica del Policlinico Sant'Orsola di Bologna, lo stesso che nel 2003 fece nascere Alice. Moltissime anche le mail di auguri e di vicinanza giunte al Policlinico da parte dei suoi sostenitori da tutto il mondo.

Alla vigilia di Ferragosto i medici che lo hanno in cura avevano dato l'ok per le dimissioni, ma a quanto era stato fatto sapere era stato lo stesso 'Big Luciano' a scegliere di prolungare la degenza, perché si sentiva più protetto in ospedale, dove poteva contare su un'assistenza qualificata e tempestiva. Il 20 agosto, poi, la Direzione generale del Policlinico aveva diffuso una nota per spiegare che il ricovero si sarebbe protratto ancora per qualche giorno, per concludere una serie di accertamenti: "Sulla base delle informazioni fornite dallo staff medico - si leggeva - si informa che la permanenza in ospedale del maestro Luciano Pavarotti è stata dettata, una volta superato l'evento febbrile che lo ha condotto a ricoverarsi, dalla opportunità di effettuare ulteriori controlli relativi alla patologia di base, che si protrarranno ancora per alcuni giorni".

 

Il palinsesto di oggi