I consigli di Laura

Non vuole che il cane dorma nella camera da letto

04-09-2007

Cara Laura, 

 

cinque mesi fa a mio marito è venuto in mente di voler avere un cane in casa. Io sono stata sempre un pò contraria alla cosa, ma visto che nella casa in cui viviamo abbiamo il giardino, alla fine ho accettato. Con la condizione che il cane vivesse fuori.

Purtroppo non è così. Il cane il più delle volte sta anche in casa, e fin qui, anche se la cosa mi dà fastidio, ci potrei anche passare sopra, ma farlo venire nella stanza da letto, quello proprio no. Non riesco a mandarlo giù.

Quando vado a letto, spesso il cane è già lì ed è lui a non volermi nel "mio letto". Io non voglio il cane in camera da letto, non lo trovo igienico e poi durante la notte me lo sento camminare sulle gambe. Inoltre, sembrerà strano, ma ho perso un pò di privacy con mio marito.

Ne ho parlato con lui ma sembra non prendere la cosaaffatto sul serio. Dice che è un cane di taglia piccola e che sono esagerata. Insomma, secondo lui, io dovrei accettare questa situazione. Io, invece, questo cane comincio ad odiarlo... 

                                                   

   Carla   

  

Cara Carla, sono d'accordo con te. Dormire con un cane, e per questo, qualsiasi animale, non è per niente igienico. Inoltre,  il riposo notturno è un fattore molto importante e se lo stai vivendo in questo modo non è una cosa che va bene e, ovviamente, non può andare avanti così.

Visto che tuo marito sembra non curarsi delle tue lamentele, ti direi di cambiare letto e vedere cosa succede. Prova a lasciare tuo marito dormire nella "cuccia" solo insieme al cane...  

 

Il palinsesto di oggi