I consigli di Laura

Pavarotti, amiano il tenore, rispettiamo l'uomo

04-11-2007

Cara Laura,
tutti parlano del testamento di Luciano Pavarotti.
Quello che ha fatto, giusto o sbagliato che sia, non sono affari di nessuno. Sono affari di famiglia.
Possiamo parlare del tenore Luciano Pavarotti, un eccellente tenore. Come lui non ce ne saranno più al mondo. Io l'ho sempre ammirato, aveva una voce eccezionale.
Spero che il Signore Iddio lo tenga nella sua gloria. Noi italiani dobbiamo ricordarlo con affetto, non criticarlo.
Cara Laura, spero di vedere pubblicata questa mia lettera. Saluti,
Vera Tagliaferri


Cara Vera, eccola accontentata.

Il palinsesto di oggi