I consigli di Laura

Il ruolo dei figli quando la mamma ha bisogno di "extra attenzioni"

18-11-2007

ICara Laura,
sono felicemente sposata e madre di tre splendidi figli. Ho la fortuna di avere una vita agiata e sono riuscita a crescere i miei figli lavorando e riuscendo a  ritagliare spazi per me stessa.
I miei figli non mi hanno dato mai grandi problemi, hanno terminato il college brillantemente e due si sono già sposati. Adoro i miei nipoti ed è una gioia infinita averli con me, passerò con loro il Thanksgiving.
Ho sempre dato il giusto spazio ai miei figli mantenendo aperto il dialogo ed ancora oggi il figlio maschio nonostante sia sposato, mi chiama per chiedermi consigli nonostante abbia una moglie-compagna assolutamente in gamba. Ma alcune volte ho, come tutti, le mie crisi, e nonostante tutti mi reputano una donna forte e coraggiosa ho lanciato qualche richiesta di aiuto, ma non è stata accolta.
Ora mi chiedo quale sia il ruolo dei figli? È giusto che una madre sia sempre disponibile e un figlio "ha sempre da fare altro" quando una madre ha bisogno di più attenzione?
Carla


    Cara Carla,
il ruolo di una madre è "dare" senza aspettare di ricevere nulla indietro. E' una legge naturale e sono sicura che sia successo anche alla tua mamma di essersi sentita sola  e inascoltata e non ti ha fatto nessuna richiesta in particolare. Ma nonostante ciò, visto che hai un buon rapporto con i tuoi figli, non esitare a chiedere esplicitamente, sono sicura  che ti sarà data l'attenzione che meriti.
    Scrivete a: Laura, c/o America Oggi,
                                                                                                                                                                55 Bergenline Ave., Westwood, N.J., 07675

Il palinsesto di oggi