I consigli di Laura

Il gigante e la bambina

24-11-2007

Cara Laura,


ho conosciuto un uomo in Internet. Per me è un'esperienza totalmente nuova; mai avrei pensato di utilizzare questo strumento per allacciare un'amicizia o una relazione d'amore.
Ho sempre deriso le mie amiche a cui piace ogni tanto "chattare" con sconosciuti.
E' iniziato tutto come un gioco ma ad un certo punto ho intuito che da entrambe le parti c'era del sentimento, o meglio un forte interesse a conoscersi di persona. Dopo alcuni mesi che ci scrivevamo, abbiamo deciso di incontrarci. Premetto che avevo già visto la sua foto via email e mi piaceva molto il suo sguardo.
Non ci eravamo però mai descritti fisicamente. Fatto sta che ci siamo incontrati in uno "Starbucks" verso le sei di sera dopo il lavoro. Appena l'ho visto, mentre si avvicinava al mio tavolo mi sono accorta di quanto era alto. Che delusione! Io sono così piccina e minuta e lui è uno stangone. Non ti dico che imbarazzo quando ci siamo salutati e si è letteralmente ‘piegato' a darmi due baci nelle guance. Sembravamo il gigante e la bambina. Ora non so più se continuare questa relazione, la sua presenza così imponente mi mette veramente a disagio. Forse sono una stupida a guardare queste cose ma non riesco a far finta di nulla.
Veronica


Cara Veronica,
io aspetterei a prendere una decisione drastica. Alla fine devi sì sentirti a tuo agio con te stessa ma devi anche piacere a lui. Se a lui vai bene così, che problema c'è. Indossa un bel paio di scarpe con il tacco ed escici insieme. Cerca di conoscerlo spegnendo una volta per tutte il pc. La realtà ‘vera' è molto più interessante di quella virtuale.


Scrivete a: Laura, c/o America Oggi,
55 Bergenline Ave., Westwood, N.J., 07675

Il palinsesto di oggi