I consigli di Laura

Perché ci sono i "senatori a vita"?

08-12-2007

Cara Laura,  
vorrei sapere da lei, come pure lo vogliono sapere molti altri, se in altre nazioni si usa come nel Bel Paese. Mi riferisco ai "senatori a vita".
Che cosa sono questi senatori? Non bastano i soldi che hanno? Rita Moltalcini ha quasi 99 anni, Andreotti, Scalfaro, Cossiga ed altri, non potrebbero starsene tranquillamente a casa ad indossare le pantofole invece di usurpare la povera gente fino a quando saranno morti?  Che vergogna! A 99 anni vanno ancora a prendersi i soldi della gente ignara. Il governo italiano ha bisogno di questi centenari?
La stessa cosa è stata per il giornalista Enzo Biagi, cacciato ad 82 anni e poi ritornato quando ne aveva 85! Non sarebbe stato più giusto se lui avesse lasciato il suo lavoro di sua spontanea volontà ad almeno 70 anni per dare spazio ai giovani che hanno famiglie da mantenere per cui hanno bisogno di soldi?
Lui era grande, per poco non hanno messo la bandiera a mezz'asta. Ma quale bandiera... quella rossa. I veri grandi sono quelli che inventano un medicinale che può salvare la vita a tanta gente!
Cara Laura, mi scusi, io non ho nulla contro i vecchi, lo sono anche io, ed avrei potuto lavorare ancora per guadagnare molti soldi ma vedendo tanti giovani con le famigliole in cerca di lavoro mi sono ritirato a 63 anni per andare in pensione e sono contento.
Grazie per l'ospitalità. Distinti saluti,
I. Giuseppe
    Caro Giuseppe,
la Costituzione italiana prevede che tutti gli ex presidenti della Repubblica diventino di diritto "senatori a vita". A loro volta, il presidente della Repubblica, può nominare altri senatori a vita per meriti personali, come appunto è avvenuto per Rita Levi Montalcini da lei menzionata.


 Scrivete a: Laura, c/o America Oggi,
55 Bergenline Ave., Westwood, N.J., 07675

Il palinsesto di oggi