I consigli di Laura

Gli italiani devono capire che è ora di smetterla con il "circo politico"

24-01-2008

Cara Laura,
 mi permetta, tramite la sua rubrica, di esprimere il disgusto su tutto quanto sta accadendo in Italia nel campo politico.
Ad essere sincero non sono mai stato un ammiratore di Romano Prodi, ciononostante, obiettivamente, mi rendo conto che un premier non può certamente governare bene quando deve, continuamente, proteggersi le spalle.   Dall'opposizione e persino dai suoi alleati. Inoltre, bisogna ammettere che è  una persona seria.
Mi chiedo quando il popolo italiano maturerà abbastanza da far sì che  un politico sia un politico e non un clown da circo come lei, qualche volta, ha fatto notare.
Mi chiedo, inoltre, quando la smetterà, l'Italia, di far ridere il mondo intero con le sue pagliacciate. Mi riferisco sempre al mondo politico.
Scusi lo sfogo, gentile signora, e la saluto nella speranza di vedere questa mia lettera pubblicata. Grazie,
                                                                                                                                                                                                                                Mauro

 


Caro Mauro, eccola accontentata. Inutile dirle che condivido le sue osservazioni. Comunque, quando leggerà questa lettera saprà già della caduta del governo.

Vuole regalare cartoline illustrate


Cara Laura,
possiedo moltissime cartoline illustrate italiane e sono disposto a regalarle a chiunque le desideri. Si prega di telefonare al seguente numero: (718) 375-0606.
Distinti saluti,
Brandon E. Di Rayata


  Caro Brandon, pubblico subito la sua lettera sperando di fare cosa gradita a qualche lettore interessato alla sua offerta.

 


Scrivete a: Laura, c/o America Oggi,
                                                                                                                                                                55 Bergenline Ave., Westwood, N.J., 07675

Il palinsesto di oggi