I consigli di Laura

Non approva il potere del Vaticano e... Berlusconi

11-03-2008

Cara Laura,  
so bene che quanto segue non fa parte della sua rubrica.
Mussolini di sbagli ne ha commessi tanti, ma il più madornale fu quello del 1929, il patto lateranense, grazie al quale il Vaticano aveva ampia libertà.
Questo Papa tedesco  forse ha qualche goccia di nazismo nelle sue vene, lo stesso dicasi del suo vice, Ruini. Pretendono che il governo abolisca la legge 194. Ma con le donne di oggi dubito che ci sarà qualche cambiamento. Almeno mi auguro!!!
In quanto alla politica, ricordo un detto del decano dei giornalisti Indro Montanelli il quale diceva: "Quando si parla di politica bisogna turarsi il  naso".
Questi candidati alle elezioni di aprile parlano troppo, si insultano, personalmente preferisco Walter perché il fanatismo berlusconiano non mi va giù: il trapianto dei capelli, il rialzo dei tacchi delle scarpe. Forse vuole imitare il personaggio di Fausto dell'opera Mefistofele che diede l'anima al diavolo pur di restare giovane.
Ma quella è solo un'opera, non è la vita attuale di tutti i giorni e di persone normali.
Auguri di Buona Pasqua a tutti voi di America Oggi
P.  Napoli


Caro P. Napoli, sono d'accordo con lei. La 194 è una faccenda personale che riguarda le donne.
Per quanto riguarda Berlusconi il suo non si può chiamare fanatismo, si tratta di vanità bella e buona. Non so però se sia causata dal fatto di essere un protagonista della politica italiana per cui è convinto (erroneamente) che l'aspetto fisico sia la cosa più importante. Ma pensandoci bene lui, oltre ad essere un politico, è anche un uomo di spettacolo, almeno a giudicare dalle sue apparizioni durante le quali deve giostrarsi per convincere gli italiani della sua buona fede.


Scrivete a: Laura, c/o America Oggi,
55 Bergenline Ave., Westwood, N.J., 07675

Il palinsesto di oggi