Dal Mondo

Austria. Joerg Haider muore in un grave incidente stradale. Paese sotto chock

11-10-2008

VIENNA. Un pilone di cemento armato dietro una siepe di alberi di thuja contro cui è finita a tutta velocità stamane presto l'auto di Joerg Haider è la causa accertata del decesso del governatore della Carinzia.

 Secondo le prime ipotesi, Haider viaggiava probabilmente parecchio sopra il limite consentito sul luogo della sciagura di 70/km orari. Secondo quanto indicato dal capo della polizia di Klagenfurt Ernst Friessnegger, la vettura del governatore, una Vw Phaeton, è stata sequestrata dalla procura e viene sottoposta a esami tecnici. I risultati dovrebbero fare chiarezza sulla dinamica dell' incidente e anche sulla possibile eccessiva velocità sostenuta.

Haider si trovava da solo alla guida dell'auto di servizio quando sulla strada federale del Loiblpass, non lontano da Klagenfurt, poco dopo un sorpasso ha perso il controllo ed è uscito di strada. L'auto ha travolto due segnali stradali ed è finita in una boscaglia. Quindi ha abbattuto una siepe di thuie, ha cozzato contro un pilone di cemento di un recinto di un giardino e si è schiantata contro un idrante. Dopodiché l' auto si è capovolta diverse volte e dopo un po' si è fermata.

La scia dell'incidente si estende per circa 150 metri. Haider viaggiava con la cintura e quando è stato soccorso le due porte anteriori non c'erano: aveva gravi ferite alla testa e al petto. Secondo il direttore dell'ospedale di Klagenfurt dove è stato trasportato ma dove e' arrivato già morto, "aveva probabilmente la colonna cervicale rotta e il braccio sinistro quasi del tutto staccato".

Haider amava la velocità e le auto potenti e già una volta, il 4 agosto 1993, ebbe un brutto incidente mentre era al volante della sua auto vicino casa: all'epoca però, sebbene la vettura avesse subitò gravi danni, Haider rimase per miracolo illeso.

Politico tra i più controversi, ma anche più brillanti dell'Austria, il governatore della Carizia, 58 anni,  se ne è andato all'apice della sua carriera dopo che, dopo tanti alti e bassi, era di nuovo tornato sulla cresta del successo conquistando un record di consensi alle elezioni del 28 settembre per la sua Bzoe di estrema destra, triplicando quasi i voti: il 10,7% rispetto al 4,1% ottenuto nel 2006.

Lascia la moglie e due figlie, una delle quali ha sposato un italiano e vive in Italia. Il governatore della Carinzia era solo alla guida di una vettura di servizio e stava tornando a casa nella sua proprietà nella valle del Baerental, comune di Feistritz a Rosental. La famiglia voleva festeggiare questo fine settimana il 90.mo compleanno della madre di Haider, giunta apposta in Carinzia dall'Alta Austria.

Shock e commozione in Austria: tutti i politici, compreso il presidente Heinz Fischer e il cancelliere Alfred Gusenbauer (entrambi socialdemcoratici, Spoe) hanno reagito manifestando il loro cordoglio per la tragica scomparsa del governatore della Carinzia e leader dell'estrema destra (prima della Fpoe e da ultimo della Bzoe). Nuovo governatore del Land diventa ora, quanto meno per l'interim, il suo vice Gerhard Doerfler.

Il palinsesto di oggi