La comunità

New York. Al via il Festival della canzone italiana

di GIuseppe Greco

17-09-2009


Manca ormai poco alla seconda edizione del Festival della Canzone Italiana di New York, che quest'anno si preannuncia maestoso e straordinario. L'anno scorso hanno partecipato concorrenti provenienti da diversi Paesi degli Stati Uniti e dall'Italia. La stessa cosa avverrà la sera del 19 settembre  prossimo, presso il bellissimo teatro del Christ the King High School di Middle Village, Queens.

Sal Palmeri, il direttore artistico dell'Associazione Culturale Italiana di New York, che cura anche quest'anno la manifestazione, durante una recente riunione dei membri della settimana scorsa ha assicurato che l'edizione di quest'anno si annuncia molto interessante.

"La seconda edizione del Festival- ha detto Palmeri- prevede una competizione tra canzoni inedite, interpretate da 11 artisti, che si sono iscritti alla manifestazione canora newyorkese, provenienti dalla Florida, dalla Virginia, da Filadelfia e da New York.

Ma oltre ai concorrenti di casa nostra- ha continuato Palmeri- parteciperanno al Festival artisti che vivono a Bologna, Udine, Catania, a Lugano (Svizzera) e nell'isola di Malta.

Il direttore Artistico Palmeri e la giuria di qualità, che sceglierà la canzone regina, non avranno certo un compito facile, visto le tante belle canzoni in palio. Tra i candidati ci sono: Fabio Maddaloni, classificatosi al secondo posto l'anno scorso, che si presenta con la canzone "Una ragione per vivere"; Ottavio Santo, un noto cantante di Filadelfia, che si presenterà con il brano "Dolce Angelo". Da Udine parteciperà la brava e bella Simona Baldini,  col brano "Lontano da qui"; Vittorio Impiglia,  un noto cantante che si e' fatto le ossa cantando sulle navi e che ora vive a Forest Hills nel Queens, si presenta con la canzone "Una vacanza nei  Caraibi" per cercare la vittoria.

Dalla Florida partecipa Marivana, arrivato terzo l'anno scorso, che in questa edizione canterà "Se m'innamoro di te"; e ancora Emanuele Di Giorgio cantante solista del complesso Ciaudà di Catania, si esibirà col brano "Magia d'amuri"; Ciro Di Lorenzo un altro cantante di casa nostra, canterà un brano dedicato alla sua città d'origine "Napoli mia". Ci sarà anche Nunzio Misseri un popolare cantante italiano di Franklin Virginia, che proporrà il brano "Il mare delle Hawaii"; Teresa Rotondo di Livorno canterà "Ti scriverò una lettera". Samantha Benvenga di Lugano in Svizzera canterà  "Fragili"; e infine Geordie De Bono di Malta  concorrerà col brano "Vivrò per te".

Come ospite d'onore ci sarà Wess Johnson, in arte semplicemente Wess, un cantante di origine statunitense che ha trovato l'America in Italia, dove vive dagli anni ‘60.  Di Wess ricordiamo tra i tanti suoi successi "Solitudine", "I miei giorni felici", "Ti ho inventata io", "S'arrende il mio corpo".

In coppia con Dori Ghezzi ha lanciato tanti altri successi, come per esempio "Un corpo e un'anima", " Voglio stare con te", "Come stai?", "Con chi sei?" e tanti altri. Sicuramente Wess ci farà viaggiare indietro nel tempo con le sue bellissime canzoni.

Tony Di Piazza, il chairman dell'Associazione Culturale Italiana, durante la suddetta riunione dell'Associazione, ha detto : "Abbiamo uno spettacolo di alta qualità, son sicuro che chi verrà si assicurerà una bella serata con tanta buona musica italiana".

Tony Mulè, il presidente dell'Associazione ha continuato aggiungendo "Questo e' l'evento musicale più interessante e importante della nostra Associazione; questo evento, son sicuro farà epoca e farà parlare di noi anche in Italia".

Il Festival della Canzone Italiana verrà presentato sabato sera 19 Settembre 2009 alle ore 7, presso il Teatro del Christ the king High School di Middle Village, Queens.

Per altre informazioni contattare direttamente il Cavalier Tony Di Piazza al num.

718-821-3582

Presenterà l'evento canoro anche quest'anno il suddetto Sal Palmeri, un personaggio già noto e popolare della radio e dello spettacolo italiani d'America nella Tri State Area.

 

 

Il palinsesto di oggi