La città

Haisong Jiang

Caos all'aeroporto di Newark. Tutta colpa di un bacio

10-01-2010

Quando venerdì sera due agenti della polizia del Port Authority hanno bussato alla porta della casa a due piani dove abita Haisong Jiang, in una strada residenziale a due passi dal campus della Rutgers University a Piscataway, l'interessato non c'era, stava facendo ginnastica in palestra. Allertato da un suo roomate, Jiang è rincasato e dopo le formalità si è trovato ammanettato e trascinato via su un'auto civetta.

Jiang, studente cinese di 28 anni, è stato arrestato alle 7,30 dopo la visione di video di sorveglianza da cui avevano effettuatto il riconoscimento della persona che domenica scorsa - per un bacio malandrino - aveva creato il caos all'aeroporto di Newark con l'evacuazione dei tre terminal che aveva costretto migliaia di passeggeri a lunghe ore di attesa e aveva mandato in tilt voli in partenza e arrivo anche nei giorni seguenti.

Gli agenti hanno trasferito Jiang all'aeroporto di Newark per sottoporlo ad interrogatorio, per rimetterlo in libertà dopo la mezzanotte, non avendo riscontrato altro su di lui, se non che è uno studente solitamente tranquillo e diligente che si sta preparando per il dottorato in bioscienze molecolari alla Rutgers University.

Un compagno di studi che abita nella stessa casa di Jiang ieri ha riferito che è nato a Jiangxi, una provincia cinese e che si trova negli Stati Uniti dal 2004 per studiare. Il roomate - che ha datto di chiamarsi Hui - ha raccontato che domenica scorsa Jiang si era recato all'aeroporto di Newark per accompagnare la sua fidanzata - laureatasi alla Rutgers - in partenza per Los Angeles dove risiede, dopo aver trascorso a Piscataway le feste natalizie. Lo stesso Hui ha inoltre precisato che Jiang non gli ha mai menzionato alcun che in merito a quanto accaduto all'aeroporto e di essere rimasto sorpreso nell'apprendere i fatti e l'arresto, dicendosi convinto che si sia trattato di un innocente gesto di affetto tramutatosi in un fattaccio di dimensioni internazionali. Jiang questa settimana dovrà presentarsi di fronte al magistrato della corte municipale, secondo quanto reso noto da Paul Loriquet dell'ufficio del procuratore della Essex County, per essere incriminato di "trespassing" e vedersi infliggere un'ammenda di 500 dollari. "Dovrebbe subire una punizione molto più severa" è stato il commento a caldo del senatore democratico Frank Lautenberg del New Jersey quando è stato informato dei risultati dell'inchiesta, definendo l'accusa "una semplice scoppola".

Il senatore ha definito il gesto di Jiang "premedidato", aggiungendo che anche se l'azione era relativamente benevola, "il seguito è stato una terribile ingiustizia subita da migliaia di persone che sono andate incontro a notevoli inconvenienti". Lautenberg aveva insistito affinché le immagini della persona che scavalca il perimetro di sicurezza riprese dalle telecamere di sorveglianza della Continental venissero rese pubbliche e giovedì erano quelle due figure sfuocate in movimento erano entrate nelle case di milioni di americani. La vicenda al posto di sicurezza segnalata da un viaggiatore aveva costretto la Transportation Security Administration a bloccare tutte le operazioni aeroportuali e a fare sgombrare per sei ore i tre terminal del Newark Liberty:

Un fermo che aveva causato cancellazioni e ritardi per migliaia di passeggeri che avevano dovuto ri-passare attraverso i controlli della sicurezza. Ieri la Associated Press - citando fonti ben informate in seno alla TSA - ha riferito che l'agente in servizio di guardia colpevole di avere lasciato incustodita la sua postazione si chiama Ruben Hernandez residente a Newark, con due anni e mezzo di onorato servizio e attestato di benemerenza sul suo curriculum. Gli agenti della TSA non sono sindacalizzati, ma se sono rappresentati dalla American Federation of Government Employees. 

"Intendiamo rappresentarlo perché è un agente modello e non vogliamo che finisca per diventare il capro espiatorio per tutto ciò di sbagliato che si sta verificando in merito alla sicurezza negli aeroporti" ha sottolineato il sindacalista Derrik Thomas della Federation.

Il palinsesto di oggi