La ricetta del giorno

Riso pilaf all’indivia

02-05-2010

300 gr di riso; 200 gr di indivia belga (circa 2 cespi); una cipolla bianca; 100 ml di latte; 2 cucchiaini di farina bianca; 650 ml di brodo di pollo o vegetale; noce moscata, un ciuffetto di prezzemolo; 4 cucchiai di olio extravergine d'oliva; sale

 

 

Tritate la cipolla e rosolatene metà in 2 cucchiai d'olio. Unite quindi il riso e lasciatelo tostare per un minuto, sempre mescolando. Irroratelo poi con il brodo bollente, portate a bollore, quindi proseguite la cottura in forno caldo a 400 gradi F., per circa 16-18 minuti, fino a quando cioé avrà assorbito quasi tutto il liquido. Intanto preparate la crema di indivia. In una piccola casseruola stemperate, con l'aiuto di una frusta, la farina con il latte, facendo attenzione a non formare grumi. Aggiungete poi noce moscata e sale a piacere, portate a bollore a fuoco dolce e, sempre mescolando con una frusta, cuocete per qualche minuto fino a ottenere una salsa densa. Mondate quindi i cespi di indivia e tagliateli a listarelle sottili. Fate rosolare la cipolla rimasta in una casseruola con il restante olio. Unite l'indivia preparata e una presa di sale e lasciate cuocere per 5 minuti a fuoco vivace, mescolando spesso: dovrà risultare tenera. Aggiungete poi la salsetta e lasciate sobbollire per qualche minuto. Togliete infine il riso dal forno, e "sgranatelo" con l'aiuto di una forchetta, ossia mescolatelo in modo da separare i chicchi. Incorporatevi l'indivia preparata e servitelo cosparso con le foglie di prezzemolo finemente spezzettate.

 

 

Il palinsesto di oggi