La comunità

Il ricevimento dell'Asilm, onori al corpo diplomatico

30-06-2014

 

Come vuole la tradizione, anche quest'anno la American Society of the Italian Legions of Merit ha voluto onorare i componenti del corpo diplomatico e consolare presenti nella Big Apple con un ricevimento presso la Columbus Townhouse nella Upper East Side.

Il Cavaliere di Gran Croce Lucio Caputo, presidente dell'Asilm ha porto il saluto di benvenuto ai numerosi ospiti sottolineando l'affermata tradizione con cui la Society vuole onorare i rappresentanti del corpo diplomatico e consolare.

"Esiste una forte, lunga e amichevole relazione tra la Society e il corpo diplomatico e consolare che onoriamo con il tradizionale ricevimento", ha detto Caputo.

All'appuntamento hanno risposto il console generale Natalia Quintavalle, il numero uno della Missione presso le Nazioni Unite Sebastiano Cardi, il nunzio apostolico presso l'Onu arcivescovo Francis Chullikatt, il vice ambasciatore al Palazzo di Vetro Inigo Lambertini, i vice consoli Roberto Frangione e Lucia Pasqualini e il responsabile dell'ufficio Enit Usa Eugenio Magnani.

Tra gli ospiti, il neo commissioner dei vigili del fuoco Daniel Nigro, il presidente della Foreign Policy Association Noel Lateef e il direttore di America Oggi Andrea Mantineo.

Con le decorazioni in vista sulla giacca hanno partecipato i componenti del board della Society, tra cui il giudice Cavaliere di Gran Croce Dominic Massaro, Ufficiale Maria Garibaldi, il commendatore George Pavia, il grande ufficiale RoseMarie Gallina, il commendatore Sal Salibello, il grande ufficiale ambasciatore Daniele Bodini, il commendatore Stefano Acunto, il cavaliere Vivian Cardia, il giudice grande ufficiale Eugene Nardelli e il cavaliere Berardo Paradiso.

Nell'occasione la Society ha voluto dare il saluto al vice console Lucia Pasqualini che al termine del mandato a New York rientrerà in Italia, alla quale il presidente Caputo ha consegnato un riconoscimento.

"In questa speciale occasione - ha detto Caputo - la Society desidera consegnare una targa ricordo speciale a Lucia Pasqualini per sottolineare il suo prezioso contributo alle svariate attività cui ha preso parte durante gli anni di permanenza a New York. A nome del Asilm - ha aggiunto il presidente - auguro al vice console un buon rientro e i migliori auguri per il nuovo prestigioso incarico che andrà ad assumere a Roma".

In conclusione Lucio Caputo ha ringraziato la vice presidente del Asilm Kimberly Fry, co-editrice della rivista "Il Cavaliere" per la sua fattiva collaborazione.

Per l'edizione 2014 del saluto al corpo diplomatico e consolare la American Society of the Italian Legions of Merit ha allestito anche un programma musicale con il soprano Krista Adams Santilli che si è esibita in alcune memorabili canzoni del repertorio cinematografico italiano accompagnata dal pianista Djordje Stevan Nesic.

Tra i brani interpretati dal soprano "Ecstasy of Gold" tratto dalla colonna sonora del film "The Good, the Bad and the Ugly", la canzone "Se" del celebre "Cinema Paradiso", "A Time for Us" da "Romeo and Juliet" e infine il brano "Parla più piano" composto da Nino Rota per il celeberrimo film di Coppola "The Godfather".

 

Il palinsesto di oggi