La comunità

Da Trastevere a New York. Francesco Panella presenta il suo libro

29-10-2014

 

ROMA. Francesco Panella e la passione per New York, un'attrazione al limite dell'innamoramento. Con il fratello Simone gestisce l'Antica Pesa, un ristorante di Trastevere di grande tradizione a Roma, antico di oltre 90 anni. La sua curiosità lo ha spinto in America e ad aprire a Manhattan un gemello newyorchese del ristorante di famiglia, oggi meta cool di star da Madonna a Brad Pitt. Panella è un ciclone con un sogno: "Volevo raccontare il mio amore per New York in un programma televisivo". Brooklyn Man è in onda per la seconda stagione su Gambero Rosso Channel e dalle tante storie che conosce in prima persona ne ha tratte 27 per un libro, presentato ieri a Roma con gli amici Christian De Sica, Bruno Vespa e Adriano Panatta, in uscita in questi giorni per Newton Compton.

"Racconto storie diverse di una New York eterogenea e sempre sorprendente anche a chi come me la conosce bene", dice Panella di passaggio a Roma ma pronto a tornare in America -. "Ogni sei mesi si cambia e resistere è davvero difficile: ci vuole qualità, certo, ma anche grande disponibilità, essere sempre raggiungibili e disponibili. Il mondo lì corre veloce anche se si tratta di rilassarsi a tavola".

Mille gli aneddoti da raccontare ma se dovesse scegliere un cibo preferito a New York, Panella non ha dubbi: la bistecca, "come le trovi lì non ci sono da nessuna parte del mondo".

A New York, è noto, si trova tutto il cibo del mondo e quindi "all'Antica Pesa" di Brooklyn riusciamo a proporre un menu molto simile a quello di Trastevere. Chi si siede ai nostri tavoli trova amatriciana e carbonara come Roma vuole. E realizzata con ingredienti freschi: ci sono piccole farm biologiche nel New Jersey da dove ad esempio compriamo gli abbacchi per farli alla scottadito. Non hanno nulla da invidiare a quelli di Via Garibaldi".

Tra le sue dritte modaiole il Kimchi, una salsa realizzata con la fermentazione del cavolo cinese, "ne vanno tutti pazzi in questo momento". Ma se si vuole essere veramente in, bisogna proporre... "le melanzane alla parmigiana. In questo momento non c'è moda più moda a New York".

Tra i progetti del vulcanico Panella andare ancora avanti con l'internazionalizzazione dell'azienda e così dopo Williasmburg, il borough più trendy di Brooklyn, sarà la volta a fine anno di Doha.

 

Il palinsesto di oggi