I consigli di Laura

L'Italia di oggi: moltissimi problemi, niente lavoro e tanta amoralità

08-10-2015

 

 

Cara Laura,

ti scrivo per esporti un paio di esperienze che ho provato in Italia durante un mio recentissimo viaggio. Dopodiché desidererei una tua risposta in merito.

In primo luogo, ho avuto il piacere di incontrare una ragazza, Francesca Rossano, con in bacheca due dottorati, uno in italiano e storia e l'altro in filosofia. Inoltre ha appena ottenuto un master in leggi parlamentari. Eppure con tutto questo bagaglio accademico non riesce a trovare un misero lavoro.

Il secondo caso si riferisce ad un avvocato di Cervinara, Vito Casale la cui fama ha già varcato i confini regionali per la sua onestà ed efficienza, specialmente in transazioni internazionali immobiliari. Prima di lui mi ero imbattuta in un avvocato che mi faceva crepare prima di darmi una r isposta. Per una diffida mi ha fatto attendere un paio di anni. La sua immoralità raggiunse il baratro quando appurai che si era accordato con l'altro avvocato ai miei danni. 

Mi chiedo in che condizioni si trova l'Italia. Attendo una tua risposta. Grazie anticipate,

Dina Romagnoli

Cara Dina,

non mi sta raccontando nulla di nuovo. Quelli che lei descrive sono episodi ormai all'ordine del giorno in Italia. Come Francesca vi sono migliaia di ragazzi con tanto di laurea e buona volontà che non riescono a trovare un lavoro. E come il suo avvocato "immorale" ce ne sono altrettanti. Ma per fortuna ci sono anche tanti altri come  l'avvocato Casale e questo mantiene ancora viva la mia fiducia nel prossimo. Guai se venisse a mancare. Detto ciò mi lasci però aggiungere che per trovare avvocati amorali non c'è bisogno di guardare all'Italia. Il mondo ne è pieno.

 

Scrivete a: Laura, c/o America Oggi,

475 Walnut Street, Norwood, N.J., 07648

Il palinsesto di oggi