I consigli di Laura

Presenta al figlio tutti i suoi boyfriend come... il papà

13-10-2015

 

Cara Laura,

mia figlia ha un bambino di 7 anni e mentre lei cercava di mettere in ordine la sua vita e trovare un buon lavoro, cosa che si è avverrata,  io e mio marito l'abbiamo aiutata a crescere questo figlio. E con estrema gioia in quanto questo bambino è meraviglioso, di una sensibilità incredibile oltre ad essere molto intelligente e bravissimo a scuola. Purtroppo mia figlia con gli uomini non ha mai avuto molta fortuna e secondo me un po' anche per colpa sua in quanto ha tendenza a scegliere uomini "sbagliati" e come se non bastasse ognuno di loro lo introduce al figlio come "iI papà".  Ultimamente dice di avere trovato l'uomo ideale e di essere molto innamorata. Io e mio marito non siamo d'accordo in quanto non ci piace come tratta il bambino. Dice sempre che bisogna "raddrizzarlo" aggiungendo che se mia figlia non la smette di viziarlo (cosa che non ha mai fatto) questi crescerà come una... femminuccia. Dimenticavo, è anche omofobico, sessista e razzista. Oltre a volere "controllare" tutto e tutti. Ma mia figlia, essendo "innamorata" non vede nulla di tutto ciò, è come se avesse i paraocchi. Non vede il danno che costui potrebbe fare al bambino,  una volta gli ho sentito dire che se non cambiava "lo avrebbe preso a sculacciate". Le lascio immaginare quello che ho provato. Cosa pensa che dovremmo fare io e mio marito per proteggere questo bambino?

Nonna in pena

Cara amica,

sono molto sorpresa dal comportamento di sua figlia. Presentare ogni uomo che entra nella sua vita come il  "padre" non è affatto positivo. Anzi, il contrario, potrebbe fare danni enormi dal punto di vista psicologico. Detto ciò lei e suo marito potreste offrirvi di far vivere il bambino con voi fino a quando le cose fra lei e il suo boyfriend non si sistemeranno. Se non fosse possibile, allora parli chiaramente con quest'uomo e gli dica che se si azzardasse ad alzare un dito sul bambino lei lo denuncerebbe subito al Child protective Services. Inoltre parli con sua figlia dei potenziali danni che il suo comportamento potrebbe avere sul bambino.

Scrivete a: Laura, c/o America Oggi,

475 Walnut Street, Norwood, N.J., 07648

Il palinsesto di oggi