I consigli di Laura

Aspetta un bambino, ma il boyfriend che vuole esserle vicino, è odiato dai genitori

21-10-2015

 

Cara Laura,

ho un problema grande quanto una casa: alla mia famiglia non piace il mio boyfriend. Ammetto che in passato ci siano stati dei problemi che hanno creato attriti tra di loro per cui i miei hanno deciso di non avere più rapporti con lui  ma oggi le cose sono diverse: io aspetto un bambino e lui vuole essermi vicino durante la mia gravidanza. E mi sembra giusto. 

Lui vorrebbe essere in grado di parlare con loro e mettere fine a questa faida che sta creando un sacco di problemi. Piò volte mi ha chiesto di parlare con loro, ma lui non conosce i miei genitori. Sono persone cocciute e poco inclini a perdonare.

Laura cosa posso fare affinché i miei genitori cambino idea sul mio boyfriend e accettino che faccia parte della mia vita? Soprattutto per il bene di nostro figlio. Senza considerare che il nostro bambino avrà bisogno della figura paterna accanto. Hai quache consiglio che mi aiuti a risolvere questa situazione? In attesa,

Giuliana

Cara Giuliana,

non mi dici quanti anni hai ma mi sembra di capire che sei piuttosto giovane, visto che stai vivendo la tua gravidanza a casa dei tuoi genitori. E mi sembra anche di capire che matrimonio in vista per adesso non ce ne sia. Ma questo conta fino ad un certo punto. Quello che conta, come tu fai notare, è mettere fine a questa faida fra la tua famiglia e il tuo boyfriend. Il fatto che lui chieda a te di parlare con loro non mi sembra per nulla sensato e forse è alla base del problema. Deve essere LUI a parlare con loro e scusarsi di qualsiasi cosa sia avvenuta in passato e chiedere di poterti stare vicino durante la tua gravidanza e, soprattutto, vicino al bambino quando sarà nato. Sono certa che, se lui dimostrerà umiltà e chiederà scusa, i tuoi genitori forse saranno disposti a dimenticare quello che c'è stato in passato. 

Scrivete a: Laura, c/o America Oggi,

475 Walnut Street, Norwood, N.J., 07648

Il palinsesto di oggi