I consigli di Laura

Uffa, sempre alla ricerca della perfezione Che noia noi quarantenni...

05-01-2016

 

Cara Laura,

le feste sono quasi finite e sfortunatamente si avvicina il momento di andare ad Aruba. Dico sfortunatamente perché non sono ancora pronta, pensavo di avere tanto tempo e non ho fatto niente per il mio fisico e sicuramente le feste  non hanno aiutato. Io appartengo ad un gruppo di amiche quarantenni che non si arrendono alle leggi dell'invecchiamento. Sembriamo delle ragazzine: dalla cura nel vestiario, ai capelli, al manicure, alla fissazione per i chili di troppo. Fra di noi, anche se non lo vogliamo dire, siamo sempre in competizione, soprattutto perché cinque di noi sono ancora "single". 

Quest'anno siamo state invitate tutte da un amico comune ad Aruba, come dicevo, in una casa bellissima. Lui e la moglie ci hanno proposto 5 giorni di mare e divertimenti. Ci saranno tanti loro amici e personaggi importanti anche del mondo del lavoro di cui faccio parte. Io all'inizio ero felicissima all'idea, ora non ci voglio più andare, non mi sono preparata e temo gli sguardi... indiscreti. E' da parecchio che non vado in palestra e che mi affogo nel gelato dopo cena. Ho un po' di cellulite e tanti, ma tanti, rotolini. Non farei sicuramente bella figura davanti a tutta quella gente. Quando ero piccola ero convinta che bisognasse essere belle a tutti i costi solo a 20 anni. Invece, ora che ne ho 42 è sicuramente peggio: rughe in arrivo, borse sotto gli occhi, pelle che non è tonica e intanto la televisione continua a mostrare con insistenza donne di mezza età ancora nel loro massimo splendore...

Silvia

Cara Silvia,

è giusto curare il proprio aspetto. Non esiste età in cui si debba smettere di farlo, ma senza esagerare. Io sono convinta che anche a 80 anni ci si debba curare. Ma le donne che vedi in tv spesso hanno fatto della bellezza il loro mestiere e poi ti assicuro che molte sono ritoccate o dai bisturi e dal computer. Vada in vacanza, magari ci potranno essere piacevoli sorprese o incontri, che sicuramente non farebbe restando a casa a piangere. Due rotoli in più o in meno di ciccia non fanno una donna bella o brutta.

Scrivete a: Laura, c/o America Oggi,

475 Walnut Street, Norwood, N.J., 07648

Il palinsesto di oggi