Sport

Garcia fuori, la Roma a Spalletti

14-01-2016

ROMA. Alla fine del girone d'andata esce Rudi Garcia, entra Luciano Spalletti. A Trigoria è giunto il momento della staffetta in panchina. La Roma volta pagina e si appresta a dare il bentornato al tecnico toscano, che sbarcherà oggi nella Capitale di rientro da Miami per cominciare la seconda avventura in giallorosso. 

A cedergli il posto l'ex Lille che ha vissuto l'ultimo giorno da romanista dentro il centro sportivo, salutando la squadra ("Mi dispiace, ho dato il massimo ma il calcio è così. Fatevi valere"), i dirigenti Sabatini e Zanzi, e tutti i dipendenti. "A nome mio e di tutta la Roma desidero ringraziare Rudi Garcia per l'importante lavoro svolto sin dal suo arrivo in società" è stato invece il messaggio inviato da Miami da James Pallotta poche ore dopo la stretta di mano decisiva con Spalletti alla presenza del dg Baldissoni e del fidato braccio destro, Zecca. "Insieme abbiamo vissuto momenti positivi, ma riteniamo che questo sia il momento giusto per cambiare" il benservito a Garcia da parte del presidente, convinto che il ritorno dell'allenatore di Certaldo produrrà quella scossa necessaria alla squadra per rimettere in piedi una stagione finora decisamente al di sotto delle aspettative. 

Spalletti, che oggi pomeriggio dirigerà il suo primo allenamento, si legherà alla Roma con un contratto di un anno e mezzo da 3 milioni di euro netti a stagione, e sarà seguito dai collaboratori Domenichini e Baldini, i quali numericamente andranno a prendere il posto di Claude Fichaux e Frederic Bompard. 

A svuotare l'armadietto - mentre in campo il tecnico della Primavera, Alberto De Rossi dirigeva l'allenamento - non è stato infatti il solo Garcia, ma anche i suoi due assistenti che hanno lasciato Trigoria con le auto piene di scatoloni. E a salutarli pubblicamente per primo dopo i due anni e mezzo trascorsi assieme a Trigoria è stato chi forse è mancato di più in campo, ovvero Kevin Strootman. "Mister ti ringrazio molto per il sostegno che mi hai dato durante la riabilitazione e per avere sempre avuto fiducia in me - il post su Twitter del centrocampista olandese che proprio martedì ha ripreso ad allenarsi con la Primavera - Hai creduto in me dall'inizio e mi hai portato alla Roma e di questo sarò sempre grato. Auguro a te, Calude e Fred il meglio per il futuro". Dello stesso tenore il messaggio del difensore greco Manolas su Instagram: "Grazie per la fiducia mister! In bocca al lupo! Ti auguro il meglio!". 

‘'In bocca al lupo mister - ha aggiunto Castan su twitter - avrai sempre il mio rispetto'‘.

Il palinsesto di oggi