Dal Mondo

Attacco a Kabul, razzo contro l'ambasciata d'Italia

17-01-2016

Una forte esplosione, che ha provocato un incendio e una densa colonna di fumo, è avvenuta oggi a Kabul alle 21.30 locali (le 18 italiane) nelle vicinanze del compound della Cooperazione italiana, non lontano dall'ambasciata d'Italia. Lo ha confermato all'ANSA il capo della polizia criminale della capitale, Faridoon Obidi. "Un razzo ha colpito la Shash Darak Road - ha detto - vicino all'ambasciata d'Italia ferendo almeno una persona. Un secondo razzo - ha concluso - è stato invece neutralizzato".

Ci sono due feriti leggeri: due guardie afghane che sono state ricoverate in ospedale, ma le loro condizioni non destano preoccupazione.

"Allo stato delle cose non abbiamo motivi per ritenere che si tratti di un attacco diretto contro di noi". Lo ha detto all'ANSA l'ambasciatore italiano a Kabul, Luciano Pezzotti, parlando dell'ordigno esploso all'esterno del compound della cooperazione italiana sullo stesso viale dove, a circa 200 metri, si trova la sede dell'ambasciata d'Italia.

Il palinsesto di oggi