La ricetta del giorno

Bollito con salsa al rafano

01-03-2016

 

 

Ingredienti per 4 persone

 

•700 g di polpa di manzo•1 carota•2 gambi di sedano•1 cipolla•1 mazzetto di prezzemolo•200 g di rafano•125 ml di aceto di vino bianco•75 g di pangrattato•1 cucchiaino di zucchero•1 cucchiaio di olio extravergine d'oliva•Sale q.b.

 

Mettete a bollire abbondante acqua salata. Mondate la carota, eliminando l'estremità e pelandola, i gambi di sedano e la cipolla. Lavate anche un mazzetto di prezzemolo. Immergete le verdure nell'acqua e, quando bollirà, anche la carne. Fate bollire per circa 2 ore. Nel frattempo lavate il rafano, asciugatelo e grattate lo strato più superficiale con l'aiuto di un coltello. Sminuzzatelo finemente con una mandolina o una grattugia e mettetelo in una ciotolina. Aggiungete l'aceto, lo zucchero, il cucchiaio di olio, il pangrattato e un pizzico di sale. Mescolate fino a che non ci saranno più grumi e la salsa sarà liscia e omogenea. Scolate il bollito, tagliatelo a fette su un piatto da portata e cospargetelo di salsa prima di servire. 

Accorgimenti

Se non siete sicuri che i vostri ospiti apprezzino la salsa al rafano mettetela in una salsiera e servitela a parte.

Idee e varianti

Il bollito si accompagna solitamente con una grande varietà di altre salse: rossa, verde, mostarda di Cremona e cugnà, per citare solo le più note 

 

Il palinsesto di oggi