Sport

Serie A. Lazio batte Inter, Milan pari e fischi

01-05-2016

 

 

ROMA. Milan pari e fischi, sorride il Sassuolo che battendo il Verona 1-0 scavalca i rossoneri e si prende il sesto posto in solitario con vista sull'Europa. Per le milanesi altra giornata no, perché anche l'Inter nel posticipo serale viene sconfitta 2-0 dalla Lazio. Non conosce sosta invece la marcia della Juve che, già campione d'Italia, sa solo vincere. 

Emozioni e gol nella 36ma giornata della Serie A: altri tre punti per i bianconeri che davanti ai tifosi di casa non fanno solo passerella per il quinto scudetto di fila conquistato, ma battono 2-0 il Carpi e ora guardano alla finalissima di Coppa Italia. Rabbia e rimpianti invece a San Siro dove il Frosinone sfiora l'impresa e il Milan va vicino a un altro tonfo. Finisce 3-3 con la squadra di Stellone avanti di due gol dopo il primo tempo grazie alle reti di Paganini e Kragl: la squadra di Brocchi stordita, torna in campo cercando la rimonta. L'occasione arriva al 2' del st grazie al rigore concesso per un fallo di mano di Russo. Sul dischetto va Balotelli, ma calcia male e si fa parare il penalty. Ma tre minuti dopo si riscatta Bacca che riapre la partita: è però sempre il Frosinone a farsi avanti e allunga con Dionisi. Il Milan però reagisce ancora e va a segno con Antonelli, appena entrato. Chiude la rimonta rossonera Menez al 47' st su rigore, molto contestato. E piovono fischi per il Milan di Brocchi che vede così allontanarsi anche il sesto posto. Dove invece si piazza il Sassuolo a cui basta la rete di Pellegrini per chiudere una stagione da big. 

Nella corsa salvezza tre punti d'oro per il Palermo che batte la Samp 2-0 e raggiunge il Carpi al quartultimo posto. Gli emiliani hanno cercato di resistere alla corazzata Juve che nell'anticipo dell'ora di pranzo si è presa altri tre punti e vola a quota 88 punti. Un'altra dimostrazione di forza dei bianconeri che ora puntano dritto verso la finale di Coppa Italia. Allegri lo ha ribadito: vuole la doppietta. Solo 0-0 tra Empoli e Bologna con gli emiliani certi della permanenza in A. 

Oggi si chiude il turno con la sfida a distanza per il secondo posto tra la Roma in trasferta a Marassi col Genoa e il Napoli che aspetta al San Paolo l'Atalanta. 

 

 

Il palinsesto di oggi