I consigli di Laura

La mia vita è cambiata in meglio ma nel frattempo ho perso molti amici...

08-05-2016

 

Cara Laura,

sono una donna diciamo... in carriera. Grazie a dei buoni contatti, ma soprattutto grazie alla mia determinazione e intraprendenza sono riuscita a mettermi in società con una persona per aprire un locale, che secondo me è davvero molto bello. Per mesi e mesi praticamente non ho vissuto. Ho trascorso giorno e notte a fare telefonate, mandare documenti, richiedere permessi e scegliere tutta la merce utile per il ristorante. Ho veramente rischiato l'esaurimento nervoso, ma l'ho fattoo sapendo che questo mio sacrificio sarebbe servito per il futuro. Solo che a poco a poco, mentre andavo avanti con il mio lavoro, facevo qualche passo indietro nella mia vita sociale. 

Molti amici non si sono fatti più sentire e altri si sono mostrati freddi, come se io non fossi più una di loro. Ci sono state anche molte persone invidiose che secondo me hanno sperato che mi andasse tutto male, nonostante a me la fortuna non fosse caduta dal cielo. Io questo tipo di reazione l'avevo previsto e per questo ho cercato di impegnarmi anche nel mantenere i rapporti. Chiamavo gli amici, li invitavo a cena. Ma loro, una parte, mi trattavano come una estranea, perchè in quale modo avevo finito di essere la studentella sfortunata senza soldi, che passa il tempo, dalla mattina alla sera, a lamentarsi. 

Laura sono molto triste per questo...

Virginia

Cara Virginia,

le invidie, soprattutto quando si parla di carriera, sono all'ordine del giorno. Tu devi ritrovare la tua spontaneità e la tua serenità in modo da poter riscoprire il rapporto con i tuoi amici. Certo alcuni andranno via, ma altri se tu saprai tenerli vicino ti sosterranno nel tuo percorso. E sai che ti dico, quelli che se ne andranno dimostreranno di non essere "veri" amici per cui...  megli perderli...

Scrivete a: Laura, c/o America Oggi,

475 Walnut Street, Norwood, N.J., 07648

Il palinsesto di oggi