Le poesie

Per rendere l'idea

di Nino Dek Duca

14-02-2009

Per rendere l'idea

‘O magazzino era pronto per chiudere
con la serranda già mezz'abbassata,
ma la padrona e pure la commessa
avevano la faccia preoccupata.

For' ‘a putèca, con fare circospetto,
un uomo con degli occhi spiritati,
era fermo a sbirciare il magazzino
e poi, mentre pareva se ne andasse,
ritornava a guardare la vetrina.

"Signo', chillo sarrà un rapinatore,
- dicette la commessa, assai appaurata -
- che dite, aggia chiamma' la Polizia?

Ma la padrona, ch'era ‘na sberressa,
le disse: "Tu si' troppa paurosa,
a me invece me pare ‘na persona
molto indecisa, che vorrebbe entrare
per comprare qualcosa, ma è scurnòsa..
Mò esco fore e ce ‘o vvaco a domanda'.

In ogni caso, tu piglia ‘a mazza ‘e scopa,
si avessa fa' ‘na mossa, ce ‘a dài ‘ncapa,
ma sule a isso, cerca ‘e nun sbaglia'."

L'uomo era ancora lì, come incanctato,
a rimirare tutt' ‘a mercanzia,
camicie, reggiseni, sottovesti...
(era ‘nu magazzino ‘e biancheria).

"Scusate, ve servesse qualche cosa?
Ma fate presto, noi stiamo per chiudere
e riapriamo lunedì mattina".

"Pe' carità, signo', fatemi entrare
si nò chi ‘a sente, quando torno ‘a casa...
Quella, mia moglie, mi ha mandato apposta
(lei sta mastriànno ‘nzieme con la sarta
pecchè ‘o vestito è un po' troppo scollato).

Mi ha detto di comprarle un reggiseno
che abbia la forma giusta ed appropriata,
ma io non sono pratico, e per questo
ero indeciso, sono imbarazzato..."

" È ccos' ‘e niente, entrate, e in un momento,
se mi date  ‘a misura ed il formato
voi porterete a casa il reggipetto
e vostra moglie non s'arrabbierà".

"Ve  l'ho già detto che non sono pratico
di cose femminili e di misure,
pozzo sulo di' ch' è un po' anzianotta,
curtulella, e di circonferenza
me pare ca è cchjù o meno eguale a vvuie".

"E va bene, ma ditemi che forma?
Sono come un'arancia o a pagnuttella,
o a forma ‘e pera, a punta, o rotondette?
Son piccole, o abbondanti... come me?
Siete il marito, l'avìsseva sape'!"

"Fosse ‘o cielo c'avìsseve ragione
e avessero le forme che voi dite,
mi sentirei oltremodo fortunato...
Ma, purtroppo, non so come descriverle.

Per rendervi un'idea molto precisa,
credo ca ‘o meglio modo ‘e v' ‘o spiega'
è di darvi un'immagine eloquente:
Vuie tenìte presente ‘e cane ‘e caccia
che hanno le orecchie lunghe e penzolanti?
Ecco, so' proprio ‘e chella forma llà!"

Il palinsesto di oggi