Le poesie

Il cuore

di Nino Del Duca

17-03-2010

 

Oggi parlo del cuore - Sissignore,

questo argomento è molto interessante

e val la pena soffermarci un poco

perchè la gente, che spesso lo menziona,

non sempre sà quest'organo cos'è.

 

Un tempo si pensava che nel cuore

albergassero tutti i sentimenti,

la rabbia, la pietà, ma, sopratutto,

il più importante, che noi chiamiamo AMORE.

 

"Io te tengo int' ‘o core, ammore mio...

Mò m' é lassato e m'é spezzato ‘o core"

Questa frase si usava ( e ancora s'usa)

quando si pensa ad un perduto amore,

senza capire che un cuore fatto a pezzi

non serve a niente, nun pò funziona'.

 

A volte il cuore lo si paragona

alle persone che ci sono care

"Core ‘e mamma, scànzete d' ‘e pericule,

‘o munno è chìno ‘e tanta ‘nfamità..."

 

A chi fà ‘e cose senza avere scrupoli

ed approfitta dei nostri sentimenti

gli rinfacciamo: "Tu nun tiene core..."

Ma me lo dite cumme è mai possibile?

Una persona che non avesse il cuore,

sicuramente nun putarrìa campa'.

 

Quindi, veniamo al punto - Il nostro cuore,

anche se non alberga i sentimenti,

è l'organo di base, senza il quale

‘a vita ‘e tutt' ‘e bestie (e pure ‘a nosta)

non potrebbe sussistere... - È ‘na pompa

cumme a chella ca usa ‘o funtaniere

pe' tira' l'acqua ‘ncoppa ‘a vascio ‘o puzzo,

e nun se ferma maie.  Durante ‘a vita

batte all'incirca tre miliardi ‘e vote,

ed ogni volta il sangue saglie e scenne,

spinto da questo muscolo potente,

per tutto il corpo, ca se n'apprufitta

e se move, cammina, ride, chiagne,

mangia, respira, e finanche il cervello

(che è la sede dei nostri sentimenti)

senza del cuore nun putesse pensa'.

 

Quando ce saglie ‘o sanghe ‘a parte ‘a capa

(specie quanno ‘a mugliera è ‘ntussecosa)

è il cuore che lo spinge, ed è anche il cuore

che lo richiama a sè e ti dà la calma

dopo l'amore, e te fà rilassa'.

 

Dice: Ma allora tutte le canzoni,

tutte le frasi dolci e appassionate

in cui compare la parola cuore,

sono bugiarde e nun l'avìmma ausa'?

 

Ma nossignore - ‘o core è sempe ‘o core -

ormai ce sìmmo troppo abituate

a ‘stu dolce binomio "Cuore e Amore"

 

E pe' quanto riguarda ‘e cerevèlle

ca cierti vvote so' chiene ‘e pensiere,

di debiti, di guai, tasse, cambiali,

cercamme ‘e mezze di tenerle calme,

truvàmme ‘o modo ‘e nun ‘e  ffa' sbaria'.

 

 

Il palinsesto di oggi