I consigli di Laura

Ha un segreto che è diventato troppo pesante da mantenere Cosa fare?

07-01-2016

 

Cara Laura,

voglio esporti il mio problema senza troppi preambolli. Ho un peso che non mi fa dormire da circa due settimane, un segreto che avevo deciso di tenere tutto per me. Ma lascia che ti spieghi. 

Conosco una persona, non ti sto a dire se parente o amica, che ha commesso una azione illegale. In poche parole, l'ho vista rubare in un negozio, vicino all'ufficio presso cui lavoro. So che in luogo hanno già fatto le indagini e fortunatamente a me, che mi trovavo dentro  il negozio, nessuno è venuto a chiedere nulla. Ciononostante vivo con i rimorsi di coscienza, non so come fare, come comportarmi. 

Il furto non è di grossa entità, non è stata chiamata neanche la polizia, ma il problema è proprio il gesto che ovviamente non si doveva fare. Quest'uomo, che fondamentalmente è una brava persona, vive in condizioni disagiate e ha da poco perso la moglie che adorava. Io se fino ad adesso non ho detto niente è perchè di lui ho molta pena, ma mi rendo conto che tutto questo non sia una giustificazione per il suo gesto.

Tu come pensi che io mi debba comportare? Non ho confessato a nessuno questo mio segreto. Inoltre non so, se lo facessi, cosa potrei suscitare con la mia confessione. Tu, che dai sempre buoni consigli, cosa mi suggerisci di fare? Pendo dalle tue labbra. Saluti,

                                                                                                   Anonima

Cara  amica,

capisco che tu provi pena per quest'uomo e capisco anche la situazione in cui ti trovi. Il mio primo impulso sarebbe quello di consigliarti di... farti i fatti tuoi, ma siccome dici di non sentirti in pace con te stessa potresti, sempre se i vostri rapporti te lo permettono, provare a parlargli, a  farlo ragione e, perché  no, convincerlo a  restituire, anonimamente, la refurtiva, anche se non si tratta di una grossa cifra. La perdita di una persona cara può far cadere in una profonda depressione e spingere a commettere atti che in situazioni normali non si penserebbero mai. Probabilmente questo è il suo caso.

Scrivete a: Laura, c/o America Oggi,

475 Walnut Street, Norwood, N.J., 07648

Il palinsesto di oggi