Dall'Italia

Terrorismo. Si innalza il livello di allerta anche in Italia

22-03-2016

 Si innalza il livello di sicurezza anche in Italia dopo l'attacco al Belgio. A Fiumicino stato di massima allerta mentre il ministro dell'Interno Angelino Alfano convoca il comitato nazionale di sicurezza. Elevato l'allerta anche a Roma.

Stato di massima allerta a Fiumicino - C'è massima allerta anche all'aeroporto di Fiumicino dopo l'attentato di questa mattina nello scalo di Bruxelles. Il livello di sicurezza al Leonardo Da Vinci, già su standard elevati è stato innalzato ulteriormente. I controlli dei passeggeri ai varchi di sicurezza sono stati intensificati. Tutti i voli da e per Bruxelles sono stati cancellati. Dei sette voli programmati oggi all'aeroporto di Fiumicino in partenza per Bruxelles ne sono decollati solamente due: il primo della compagnia Brussels Airlines è partito alle 06:35; il secondo, della compagnia low cost Ryanair, poco dopo le 07:00. Il terzo volo di Alitalia, la cui partenza era programmata per le 8:20 è stato soppresso, così come i collegamenti successivi, sia in partenza sia in arrivo.

L'Alitalia ha attivato un numero verde per informazioni sui voli.

Convocato il comitato nazionale per l'ordine e la sicurezza - Il ministro dell'interno Angelino Alfano ha convocato per oggi alle 15 al Viminale il Comitato nazionale per l'ordine e la sicurezza pubblica per valutare "ulteriori misure di contrasto e prevenzione alla minaccia terroristica". Alfano, in stretto contatto con i vertici delle forze di polizia e dei servizi di intelligence, ha espresso il cordoglio per l'attentato: "il mio pensiero va ai familiari delle vittime e alle persone coinvolte in questo efferato attacco terroristico che ha colpito il cuore dell'Europa".

Italiani a Bruxelles evitino spostamenti - L'Unità di Crisi della Farnesina raccomanda in un tweet "ai connazionali presenti a Bruxelles di evitare spostamenti al momento". L'Unità di Crisi é "attiva", conclude il tweet.

 

Gentiloni, seguo con il fiato sospeso - "Seguo con il fiato sospeso l'evolversi della situazione a Bruxelles e mi stringo al popolo e al governo belga colpito da un nuovo attacco terroristico": così il ministro degli Esteri Paolo Gentiloni. "Tutte le strutture della nostra diplomazia sono attivate per prestare massima assistenza ai nostri connazionali", ha concluso Gentiloni.

 

Innalzate le misure di sicurezza a Roma dopo gli attentati di stamattina a Bruxelles. Secondo quanto si è appreso, i controlli rafforzati già nei mesi scorsi dopo l'allerta terrorismo sono stati ulteriormente potenziati. E' massima attenzione nella città, in particolare per la vigilanza degli obiettivi sensibili e dei luoghi affollati come metropolitane, stazioni ed aeroporti.

Il palinsesto di oggi