I consigli di Laura

Dopo il litigio l'amica mette in giro molti pettegolezzi sul suo conto

01-05-2016

 

 

Cara Laura,

sono una ragazza di 13 anni e mi scuso in anticipo se il mio italiano lascia un po'a desiderare ma, nonostante lo parli quotidianamente, non sono abituata a scriverlo.

Recentemente ho litigato con la mia migliore amica e da quel momento ha cominciato a sparlare di me con tutti i nostri amici comuni. Quando l'ho scoperto mi sono arrabbiata moltissimo. Troppi pettegolezzi in giro, anche  per tutta la scuola. E quasi tutti falsi. 

Ovviamente non sono contenta di ciò e soprattutto del fatto che lei abbia il potere di farmi piangere dopo una litigata. Lei può essere una buona amica, infatti mi ha presa sotto la sua ala protettiva quando ero "nuova" in città ma dopo questo suo comportamento non so se potremmo riallacciare i nostri rapporti in modo amichevole. Purtroppo ci vediamo ogni giorno, anche dopo scuola, frequentiamo gli stessi posti e nonostante lei sia molto carina con tutti, anche con me, mi rendo conto che se litiga con qualcuno diventa... cattiva. Lei in questi incontri si comporta come se niente fosse, ma io soffro molto. Cosa mi consigli di fare? Come devo comportarmi con lei?

Teenager in pena

Cara amica,

se questa persona mantiene questo atteggiamento e sparla tutti coloro cheliatigano con lei, primao poi  si troverà sola. Nel frattempo, quello che tu potresti fare è parlare con lei onestamente. Chiamala al telefono o incontratevi privatamente e dille chiaro e tondo che il fatto che lei spettegoli su di te non ti va affatto giù, non è una cosa onesta, soprattutto quando mette in giro il falso. E aggiungi che se mantiene questo comportamento nei tuoi riguardi, per te sarà molto difficile considerarla un'amica. Secondo la sua risposta saprai come comportarti. Per finire, ti garantisco che il tuo italiano è ottimo. Complimenti.

Scrivete a: Laura, c/o America Oggi,

475 Walnut Street, Norwood, N.J., 07648

Il palinsesto di oggi