I consigli di Laura

Ho tradito e mio marito mi ha scoperto. Mi sento uno straccio

08-12-2008

Cara Laura,
sai che bel regalo ho fatto a mio marito per Natale quest'anno? L'ho tradito, lui mi ha scoperto e ora mi sento la persona più cattiva e schifosa che possa esistere sulla faccia della terra. Ti scrivo per confessare a qualcuno la mia colpa. So che è banale e scontato dire che mi sono pentita, che non sapevo quello che stessi facendo. Probabilmente mi ero dimenticata quanto l'amassi. È proprio vero: solo quando si perdono le cose, ci si accorge di quanto valessero. Tutto è successo qualche mese fa. Sono uscita con le amiche per festeggiare il compleanno di una di loro.In quell'occasione, ho conosciuto un invitato della festa, che per tutta la sera non ha smesso di fare apprezzamenti sulla mia persona, sul mio fisico. Avevo proprio dimenticato che piacere si prova a esser corteggiata. Mi sentivo in estasi e per niente in colpa nei confronti di mio marito, che mi trascurava sempre!
Quindi, sono uscita con questo giovane. Prima solo come amica, come diversivo. Poi ha iniziato a piacermi la sua compagnia e siamo andati oltre. Troppo oltre. Una leggerezza ha permesso a mio marito di vederci mentre ci baciavamo. Da allora, la mia vita è diventata un incubo e me lo merito. Lui non mi vuole più a casa. Dice che non potrà mai perdonarmi, perchè ha perso la fiducia. Io ho mollato anche quel ragazzo, di lui non mi importava nulla. L'ho capito troppo tardi!
Anonima


Cara lettrice, non spetta a me giudicare le tue azioni. Ognuno di noi sbaglio e paga. Tu è quello che stai facendo ora. Non mi sento di consolarti o dirti qualche parola che ti risollevi. Non posso essere ipocrita. Spero solo che la vita ti regali un'altra opportunità!


Scrivete a: Laura, c/o America Oggi,
                                                                                                                                                                55 Bergenline Ave., Westwood, N.J., 07675

Il palinsesto di oggi