I consigli di Laura

"Bello di giorno"

22-07-2007

Cara Laura,

sono una giovane di 18 anni, mi chiamo Elisa e vivo una situazione familiare, a dir poco, paradossale. In casa viviamo io e la mia mamma . Dieci anni fa è morto il mio babbo o quello che "credevo fosse il mio babbo" in quanto la mamma mi ha confessato che il mio vero padre è un vecchio amico di famiglia. Ti lascio immaginare come mi sia crollato il mondo addosso.

Da quando mio "padre" non c'è più è lui, l'amico di famiglia, che adesso ne fa le veci. Vive tutto il giorno a casa nostra, ha anche messo tutta la sua roba in un armadio. Lui si prende cura di me e di mia madre e non ti nascondo che io gli sono molto affezionata in quanto, prima di sapere la verità, fra me e lui c'era già un rapporto bellissimo. Mi ha sempre coccolata senza negarmi mai nulla. Mi ha sempre consigliata nei momenti di bisogno e via di seguito. Ma passiamo alle dolenti noti. Lui è sposato ed ha altri due figli maschi, "miei fratelli" con i quali ho un rapporto civile. Dimenticavo di dirti che lui vive a casa nostra "solo di giorno", ogni sera, alle nove,  ci saluta e va a dormire a casa sua dove ad attenderlo c'è la moglie (i figli sono sposati) la quale è al corrente di tutto e sembra che la cosa non la turbi più di tanto.

Cara Laura, sia io che mia madre, non tolleriamo più questa situazione. Vorremmo che lui prendesse una decisione: o con noi "sempre" o a casa sua, ma lui continua a trovare scuse. Intanto in casa ormai non c'è più armonia e a volte mi vien voglia di andare via, di scappare insieme alla mia mamma che, a sua volta, è infelice. Perdona il mio sfogo,  ma non so proprio cosa fare. Un abbraccio,

Elisa

 

Cara Elisa, non credo che tu possa fare granché. E temo neanche tua madre. Lei forse potrebbe dargli un ultimatum, ma dubito che possa avere qualche effetto: se lui  non ha fatto nulla per cambiare le cose, non lo farà mai. Evidentemente gli sta bene così. Colpa anche di tua madre che ha accettato questa situazione per tanti anni.  Non so cosa dirti, mi mancano i particolari della vicenda. Non so se la storia con tua madre sia nata mentre lui era sposato o prima. E se fosse così, perché non si sono sposati?

Un uomo che da dieci anni vive in due famiglie... una di giorno... una di notte...la moglie che accetta tutto senza battere ciglio...  una situazione molto strana...

 

Scrivete a: Laura, c/o America Oggi,

55 Bergenline Ave., Westwood, N.J., 07675

Il palinsesto di oggi