I consigli di Laura

Un problema delicato

24-07-2007

Cara Laura,

sono una sua affezionata lettrice e le sto scrivendo per chiederle un consiglio. Ma lasci che le spieghi. Da circa tre mesi ho un dolore sul fianco destro.  Sono andata dal medico e mi ha dato dei medicinali ma purtroppo il dolore non è andato via per cui adesso vuole farmi un MRI per vedere di cosa veramente si tratti. Potrebbe trattarsi di calcoli, ma se fosse una cosa più seria potreì avere bisogno di un intervento chirurgico. E qui nasce il problema. La possibilità di dovere affrontare un intervento e quindi stare in ospedale, il dottore parla di una settimana più la convalescenza, mi fa venire l'angoscia in quanto ho una situazione familiare particolare. Mio marito, infatti, qualche anno fa, quasi all'improvviso, sembra aver perso il lume della ragione. É costantemente sotto farmaci e ha bisogno di cure "particolari" in quanto è costretto a portare il cosiddetto "pannolone" ed essere "guardato a vista". Ho una figlia di 12 anni e ovviamente può far ben poco, data la situazione e anche perché spesso il padre nemmeno la riconosce. Quando ho sposato mio marito lui era vedovo con due figli. Ho parlato con il maschio ma  lui ha la moglie incinta di quasi nove mesi per cui non può accudire al padre e la sorella non ne vuole sentire in quanto essendo zitella trova inappropriato "cambiare i pannoloni". Cosa mi rimane da fare? Ho pensato di portarlo in un istituto per il tempo necessario al mio ricovero, economicamente non ho problemi, ma mi si stringe il cuore al solo pensiero. Questo sempre se le notizie del dottore fossero drammatiche. Ha qualche suggerimento da darmi? In attesa, la ringrazio anticipatamente,

Eleonora

Cara Eleonora, mi sembra che lei stia drammatizzando un po' troppo, visto che il suo stato di salute potrebbe essere solo un problema di calcoli e niente più. Ma anche considerando la peggiore delle ipotesi, cioè l'intervento chirurgico, la soluzione ideale sarebbe quella di chiamare un'infermiera specializzata che possa prendersi cura di duo marito. Come vede c'è una soluzione per tutto. Soprattutto quando non vi sono problemi economici.  Piuttosto cerchi di essere più ottimista.

Scrivete a: Laura, c/o America Oggi,

55 Bergenline Ave., Westwood, N.J., 07675

Il palinsesto di oggi