I consigli di Laura

Restando in tema di testamenti stavolta tocca a Leona

21-09-2007

Cara Laura,

ti sarai resa conto di come si diventa facilmente miliardari in questo Paese. Trouble, la cagnolina viziata dalla sua ricchissima padrona, fra l'altro ex proprietaria dell' Empire State Building, Leona Helmsley, morta lo scorso 20 agosto,  ha ereditato ben 12 milioni di dollari.

Vorrei chiarire che trovo la situazione oltre che ridicola anche molto triste, ma non solo per il fatto che Leona nel suo testamento si sia dimenticata dei suoi nipoti, ma perchè trovo disgustoso che abbia lasciato ad un cane dei soldi.

Sono italiano ma vivo in questo Paese da ventidue anni e all'inizio mi sembrava assurdo il fatto che gli americani coccolassero e viziassero così in maniera eccessiva il proprio pet, ma poi piano piano, pur non condividendo, mi sono adeguato.  Ma con quello che Leona ha fatto siamo veramente andati un po' oltre i limiti.

Con tanta gente che ha bisogno di aiuto e tante associazioni che si prestano ad aiutare i meno abbienti, poteva benissimo dare in beneficenza, se non tutti i 12 milioni dollari almeno 6. Forse Trouble sarebbe stata contenta lo stesso? Non ti pare?

Damiano

Caro Damiano,

purtroppo la signora Leona ha vissuto una vita un po' artificiale nella quale tutti i valori erano "leggermente" sbagliati. Bisognerebbe fare appello a chi ha avuto in affidamento la cagnolina, di usare quel danaro in maniera diversa. Purtroppo non è colpa della cagnolina Trouble...anche se incosciamente si merita il nome che porta.

 Scrivete a: Laura, c/o America Oggi,

                                                                 

55 Bergenline Ave., Westwood, N.J., 07675

Il palinsesto di oggi