I consigli di Laura

Lui continua a rinviare la data delle nozze

29-09-2007

Cara Laura,

sono una donna di 32 anni e sono "engaged", ovvero fidanzata, con il padre del mio bambino. A dire il vero lui mi ha chiesto di sposarlo l'anno scorso, dopo ho scoperto di essere incinta con il nostro bambino. A quel punto lui ha pensato che sarebbe stato meglio aspettare la  nascita del bambino per sposarci. Precisamente un mese dopo.Data che però lui  ha spostato a sei mesidopo. Poi, ancora, alla fine dell'estate.

Non so se rendo l'idea ma oggi come oggi, non c'è alcuna data all'orizzonte.

Normalmente noi due non litighiamo mai, ma quando si parla della data del matrimonio lui subito inizia una discussione e, sistematicamente, mi dice: "e ti chiedi perché ancora non siamo sposati!". Dopo di che mi dice che ci sposeremo ma che non vuole impegnarsi con una data.

Cara Laura, io non ho nessuna intenzione di litigare con lui in quanto lo amo molto, ma onestamente non vorrei nemmeno trascorrere la mia vita in queste condizioni. Cosa devo fare?

Wilma

 

Cara Wilma,

capisco le tue frustrazioni ed hai ragione da vendere. Ma temo ci sia ben poco da fare. L'ultima cosa che ti consiglio di fare è quella di "costringerlo" a fissare una data, visto la sua riluttanza. E soprattutto anche perché lui usa l'argomento per litigare. Una situazione non troppo felice la tua. Hai pensato di andare da un consulente di coppia? Forse lui potrebbe aiutarvi a sbrogliare la matassa. Comunque sia, se lui non è pronto per il matrimonio  temo che difficilmente potrai convincerlo. La tragedia della situazione è il suo rifiuto di affrontare l'argomento con calma.  Secondo me una consulenza è la situazione ideale, almeno potrà esprimersi con calma e, soprattutto, con sincerità.

Scrivete a: Laura, c/o America Oggi,

55 Bergenline Ave., Westwood, N.J., 07675

Il palinsesto di oggi