I consigli di Laura

Afflitta da Aspergen e Bipolarismo non è compresa

27-04-2016

 

Cara Laura,

sono convinta che i miei suoceri vorrebbero che mio marito mi lasciasse in quanto sono afflitta della sindrome di Asperger e di Bipolarismo per cui qualche volta mi escono fuori delle espressioni che magari possono offendere membri della famiglia. Sono certa che lei sa di cosa stia parlando per cui capisce che non è colpa mia in quanto non ho alcun controllo. Ebbene, ogni qualvolta questo succede, mia suocera si affretta a chiamare mio marito per dirgli quanto io sia "nut" e quanto lei sia irritata per il mio comportamento. Il risultato di tutto ciò sono continue discussioni fra me e mio marito e mi rendo conto che tutto ciò sta facendo male al nostro matrimonio. Mi sono offerta di "educare" i miei suoceri su questi disturbi, ma loro continuano a dire che le mie sono solo "scuse" per giustificare il mio comportamento. Vorrei spiegare loro che i miei pensieri sono "processati' dalla mia mente in modo diverso da tutti gli altri e che non ho alcun controllo su di loro, ma  non vogliano ascoltare...

Laura, perchè non si concentrano sui miei pregi invece dei miei "difetti" se così si possono chiamare? Io mi considero una brava persona e quando posso aiuto tutti coloro che hanno bisogno. La loro mancanza di comprensione nei miei riguardi sta rovinando il mio matrimonio. Siamo sposati da cinque anni e non voglio gettare via questi anni trascorsi insieme per colpa dei miei suoceri. Cosa posso fare?

Luisa

Cara Luisa,

il fatto che il suo matrimonio sia resistito per cinque anni nonostante i tentativi di sua suocera di distruggerlo la dice lunga. Vuol dire che fra lei e suo marito esiste un legame speciale. Se lui comprende gli effetti  che sia l'Asperger che il Bipolarismo hanno sul suo comportamento, dovrebbe parlarne con i genitori e spiegarne la dinamica. Altrimenti questo compito dovrebbe spettare al medico che la segue. Insomma qualcuno deve far capire loro che dovrebbero essere più pazienti e più comprensivi con lei. Se non "capissero", allora farebbero bene a vedere  uno "specialista del comportamento" che possa "insegnare loro" come comportarsi in situazioni simili.

Scrivete a: Laura, c/o America Oggi,

475 Walnut Street, Norwood, N.J., 07648

Il palinsesto di oggi